May 13, 2021

Il tocco curativo è più di un caldo Fuzzy

 

Abbiamo sentito parlare di influenza suina, (aka il virus H1N1), al telegiornale, aprile 24, 2009 – – – e peggio di tutto c’period menzione di “Oaxaca,” dove viviamo. Il nostro ospite di casa, John, un medico di New York, period arrivato il giorno prima, su un autobus da Città del Messico. Aveva volato lì dalla sua città natale, aspettato in aeroporto, e poi preso un viaggio di otto ore in autobus a Oaxaca. C’period stato un ingorgo lasciando la capitale della nazione, così il giro normalmente sei ore trasformato in otto. E l’autobus period stracolmo Mascherine chirurgiche certificate B08P5Z88JT.

John period stoico su di esso, ma solo fino al mattino successivo: “Dobbiamo fare qualcosa per questa influenza suina messicana. Ho sentito che è iniziato proprio qui a Oaxaca, è dilagante a Città del Messico, e guarda da dove vengo … un aeroporto occupato e una giornata intera su un autobus in quartieri chiusi Andiamo a prendere le medication, subito.”

John aveva tutte le informazioni di cui avevamo bisogno sui farmaci per il trattamento, dopo aver trascorso ore la sera prima e quella mattina sul suo pc portatile, e parlando con la moglie, anche un medico, ma che period rimasto a New York, “sicuro.”Avevano studiato l’influenza suina senza fine. Chi deve assumere quale dosaggio di Relenza o Tamiflu, a seconda che i sintomi fossero ancora evidenti, quante volte al giorno, per quanti giorni. Avevo avuto sintomi di raffreddore e influenza per settimane, e pochi giorni prima ero stato dal medico, e stava finendo il mio ciclo di antibiotici, analgesici e farmaci per la tosse. Anche se sapevo di non avere l’influenza, le mie circostanze erano numerous da quelle di John e mia moglie Arlene, quindi ovviamente la mia preoccupazione personale period advert un livello elevato. E naturalmente, una volta che i media ci alimentano la pletora di segni e sintomi, se non li avessimo sentiti prima, ora iniziamo a tossire un po ‘più frequentemente, a prendere il freddo strano e iniziamo a sentirci un po’ febbrili.

Le tre principali catene di farmacie di Oaxaca sono Ahorro, Similares e Omega. Nessuno di questi, né altri, aveva né farmaci. Uno ha detto che i farmaci sarebbero in il Lunedi dopo 2 pm, ma abbiamo successivamente appreso che non doveva essere. Gli altri hanno semplicemente detto che non avevano né l’uno né l’altro e non sapevano se sarebbero stati disponibili nel prossimo futuro. E le maschere chirurgiche? Non uno da trovare, da nessuna parte. La nostra ricerca di farmaci e maschere continuato su base giornaliera fino a Mercoledì, quando finalmente il mio dentista mi ha dato un paio di maschere. Più tardi quel giorno passai da una casa di forniture mediche, dove i dipendenti lavoravano febbrilmente tagliando materiale, assicurando che entro le 1 di sera di quel giorno sarebbero stati disponibili per la vendita, a circa il triplo del loro costo normale.I recenti uragani Katrina e Rita sono stati potenti promemoria di quanto possano essere distruttive le forze della natura e di come la preparazione per loro possa mitigare i loro effetti. L’influenza aviaria, comunemente chiamata “influenza aviaria”, è una potente forza della natura che dobbiamo preparare for o subire le conseguenze potenzialmente devastanti per la salute e finanziarie. L’influenza aviaria è una malattia contagiosa virale, proprio come la normale influenza stagionale, ma potrebbe rivelarsi 70 volte più mortale. E, a causa della natura del virus, potrebbe essere più mortale per bambini e adulti sani e donne incinte simply proprio come la cosiddetta influenza spagnola del 1918-19 period.

Il rapporto del progetto 2020 del Nationwide Intelligence Council degli Stati Uniti, Mapping the International Future, ha identificato una pandemia globale (un’epidemia che è mondiale) come la singola minaccia più importante per l’economia globale. Secondo Shigeru Om, direttore regionale dell’Organizzazione mondiale della Sanità, “Il mondo è ora nel più grave pericolo possibile di una pandemia.”E secondo il Dr. Robert Webster, un ricercatore di influenza di fama mondiale a St. Jude’s Kids’s Analysis Hospital di Memphis, Tennessee, ” Potremmo dirigerci verso una catastrofe globale.”Gli esperti di malattie infettive hanno ripetutamente avvertito che non è una questione di se una pandemia di influenza aviaria sta arrivando; è solo una questione di quando.

A giudicare dalla risposta incredibilmente inadeguata del governo federale a tutti i livelli all’uragano Katrina-che è emblematico della sua inettitudine nell’affrontare le grandi emergenze nazionali, la sua risposta lenta e superficiale all’influenza aviaria fino advert oggi, e la sua mancanza di management su questo tema-è chiaro che non puoi contare sul governo per proteggerti. Devi prendere l’iniziativa per preparare te stesso e la tua famiglia per l’imminente pandemia di influenza aviaria.

Ci sono quattro aree essenziali che devi affrontare per prepararti alla pandemia di influenza aviaria: 1) “allontanamento sociale”; 2) materie prime-incluso il cibo, three) dispositivi di protezione individuale (DPI) e four) preparazione finanziaria. L’allontanamento sociale si riferisce alle tue situazioni di vita e di lavoro quando la pandemia colpisce. Senza andare agli estremi, vuoi che tu e la tua famiglia siate il più lontani possibile dalle altre persone. L’influenza aviaria è proprio come l’influenza stagionale regolare in quanto si infetta da altre persone, non dagli uccelli. (Anche se potrebbe essere possibile acquisire l’infezione virale da uccelli, è molto più probabile che, se si diventa infettati, avrete acquisito il virus da un’altra persona, non un uccello.)

Il virus dell’influenza aviaria è estremamente contagioso; si trasmette attraverso il contatto casuale con una persona contagiosa (che potrebbe non avere alcun sym